Immobilquiz.it - il primo portale con tutti i quiz per l'esame da agente immobiliare
il primo portale con tutti i quiz per l'esame da agente immobiliare
Immobilquiz.it - il primo portale con tutti i quiz per l'esame da agente immobiliare

Estimo

Ricarica la scheda
Estimo
L'indennità spettante all'usufruttuario per i miglioramenti eventualmente eseguiti è pari a:
  • l'incremento di valore del bene
  • la maggior somma tra lo speso e l'incremento di valore
  • la minor somma tra lo speso e l'incremento di valore
L'indennità spettante all'usufruttuario per le addizioni eventualmente eseguite è pari a:
  • zero: le addizioni spettano al nudo proprietario
  • zero: le addizioni devono essere asportate dall'usufruttuario al termine dell'usufrutto (se è possibile senza danneggiare la cosa)
  • l'incremento di valore
Per fini fiscali il valore del diritto di usufrutto di un fabbricato è dato da:
  • valore catastale moltiplicato per il coefficiente c
  • reddito catastale rivalutato moltiplicato per il saggio legale e per il coefficiente c
  • valore catastale moltiplicato per il saggio legale e per il coefficiente c
Le servitù prediali coattive sono:
  • diritti reali e personali di godimento sulla cosa altrui
  • diritti reali di godimento sulla cosa altrui
  • diritti reali di superficie sulla cosa altrui
La servitù è apparente quando:
  • ha durata inferiore a 9 anni
  • non è visibile
  • è visibile
Le servitù tipiche sono quelle che:
  • si possono costituire solo volontariamente
  • si possono costituire solo coattivamente
  • sono contemplate nelle leggi vigenti e si possono costituire anche coattivamente
La stima dell'indennità per una servitù di passaggio è determinata in base a:
  • due tipi di indennità, una per l'imposizione della servitù e una per i danni
  • valore complementare dell'area occupata dalla strada
  • nessuna delle risposte precedenti
L'indennità "per danni" nella costituzione di una servitù prediale di acquedotto coattivo comprende:
  • il valore dell'area più i relativi tributi capitalizzati
  • il valore dei frutti pendenti e del soprassuolo
  • il valore dei frutti pendenti, del soprassuolo più eventuali altri danni
L'indennità "per danni" nella sostituzione di una servitù prediale di acquedotto coattivo si calcola con riferimento all'area:
  • occupata dal canale
  • occupata dal canale più metà dell'area adiacente e necessaria per lo spurgo
  • effettivamente occupata con i lavori
Una servitù è temporanea se è costituita per una durata:
  • inferiore a 3 anni
  • inferiore a 9 anni
  • inferiore a 15 anni
Correggi
Ricarica la scheda