Immobilquiz.it - il primo portale con tutti i quiz per l'esame da agente immobiliare
il primo portale con tutti i quiz per l'esame da agente immobiliare
Immobilquiz.it - il primo portale con tutti i quiz per l'esame da agente immobiliare

Estimo

Ricarica la scheda
Estimo
Parlando di un mutuo I.S.C. significa:
  • indice di sostenibilità complessiva
  • indice sintetico di compatibilità
  • indice sintetico di costo
L'estinzione anticipata di un mutuo fondiario è, secondo il provvedimento conosciuto come decreto Bersani, ammessa senza penali:
  • per tutti i mutui qualunque sia la data di accensione
  • solo per i mutui contratti per l'acquisto della prima casa
  • solo per i mutui accesi dopo l'entrata in vigore di questo provvedimento
L'estinzione anticipata di un mutuo fondiario contratto prima del 2/2/2007 secondo il provvedimento conosciuto come decreto Bersani, comporta il pagamento di penali?
  • comporta l'automatica riduzione di un terzo delle penali previste inizialmente dal contratto di mutuo
  • comporta l'automatica riduzione alla metà delle penali previste inizialmente dal contratto di mutuo
  • sì, ma lascia ad ABI e associazione dei consumatori di contrattare la rinegoziazione delle penali
L'Istituto di Credito mutuante può sindacare la motivazione per la quale il mutuatario richiede l'estinzione anticipata del mutuo contratto per l'acquisto di un immobile?
  • no, se è stato contratto per l'acquisto della prima casa o di un immobile adibito ad attività professionale o commerciale
  • no
Il beneficio di riduzione della penale per estinzione anticipata di un mutuo fondiario acceso prima del 27272007, secondo il provvedimento conosciuto come decreto Bersani, è riconosciuto al mutuatario?
  • sì, se è stato acceso per l'acquisto della prima casa
  • sì, se è stato acceso per l'acquisto della prima casa o di un immobile adibito alla propria attività professionale
  • non è previsto alcun tipo di beneficio prima del 7/7/2007
Il provvedimento conosciuto come decreto Bersani, riconosce all'ABI e alle Associazioni dei Consumatori la possibilità di rinegoziare l'entità delle penali per i mutui contratti prima dell'entrata in vigore del provvedimento. Attualmente:
  • non ha ancor portato nessun accordo tra le parti
  • risulta un accordo sottoscritto tra le parti che può essere invocato dal consumatore
  • non c'è ancora un accordo ma le banche hanno adottato un loro codice di condotta in attesa dell'accordo con le Associazioni dei consumatori
Cancellazione di un'ipoteca, una volta estinto il mutuo, secondo il provvedimento conosciuto come decreto Bersani:
  • la banca trasmette al notaio l'attestazione dell'estinzione del mutuo, il quale provvede a far cancellare l'iscrizione ipotecaria
  • la banca e il mutuatario chiedono congiuntamente al conservatore dei registri immobiliari la cancellazione dell'ipoteca che verrà attuata entro 40 giorni dall'estinzione del mutuo
  • la banca trasmette al conservatore dei registri immobiliari la richiesta di cancellazione dell'ipoteca entro 30 giorni dalla data dell'estinzione
La cancellazione di un'ipoteca, una volta estinto un mutuo, secondo il provvedimento conosciuto come decreto Bersani:
  • avviene automaticamente a cura della banca presso la quale si è estinto il mutuo
  • avviene su richiesta del proprietario del bene ipotecato
  • ci si deve rivolgere al notaio che curerà la cancellazione
La "portabilità", secondo il provvedimento conosciuto come "decreto Bersani bis", è ammesso per quale tipo di finanziamento?
  • per i mutui contratti per l'acquisto della prima casa
  • per i mutui o altri tipi di contratti finanziari
  • per i mutui per l'acquisto di immobili o per le ristrutturazioni
La possibilità di surrogazione del mutuo prevista dal cosiddetto provvedimento "decreto Bersani bis" comporta il venir meno dei benefici fiscali eventualmente riconosciuti in sede di iscrizione dell'ipoteca?
  • sì, si perde la metà dei benefici fiscali
  • no, ma si perde l'esenzione dell'imposta ipotecaria e di bollo
  • no, tuttavia si è soggetti al pagamento della tassa ipotecaria (D.Legislativo 31/10/1990 n.347 punto1.1)
Correggi
Ricarica la scheda