Immobilquiz.it - il primo portale con tutti i quiz per l'esame da agente immobiliare
il primo portale con tutti i quiz per l'esame da agente immobiliare
Immobilquiz.it - il primo portale con tutti i quiz per l'esame da agente immobiliare

Estimo

Ricarica la scheda
Estimo
Che cosa rappresentano numericamente i millesimi di proprietà generale in un condominio?
  • Le quote del diritto di comproprietà dei vari condomini su tutte le parti comuni e, di conseguenza, le quote di partecipazioni ai diritti e agli oneri che la vita del condominio comporta.
  • Le quote del diritto di comproprietà dei vari condomini su tutte le parti comuni e, di conseguenza, le quote di partecipazione agli oneri che la vita del condominio comporta.
  • Le quote del diritto di comproprietà dei vari condomini su tutte le parti comuni e, di conseguenza, le quote di partecipazione ai diritti che la vita del condominio comporta.
In funzione dei millesimi di proprietà generale, si ripartiscono le spese che:
  • Riguardano un uso differenziato delle cose comuni, gravano solo su una parte dei condomini;
  • Non riguardando un uso differenziato delle cose comuni, gravano su tutti i condomini;
  • Riguardano tutte le innovazioni deliberate dall'amministratore.
Quali sono le spese che gravano su tutti i condomini e sono da ripartire secondo i millesimi di proprietà generale?
  • Quelle necessarie per la conservazione e godimento delle parti di proprietà esclusiva, per la prestazione dei servizi nell'interesse generale e per le innovazioni deliberate a maggioranza.
  • Quelle necessarie per la conservazione e il godimento delle parti comuni: le quote di assicurazione, le spese di manutenzione ordinaria e straordinaria, le imposte gravanti sull'immobile
  • Quelle necessarie per la conservazione e il godimento delle parti comuni, per la prestazione dei servizi nell'interesse comune e per le innovazioni deliberate a maggioranza.
I millesimi di proprietà particolare in un condominio sono quelli che:
  • Riguardano solo una parte dei condomini;
  • Si riferiscono ad impianti o servizi usati dai condomini in modo non proporzionale alle quote di proprietà;
  • Si riferiscono ad impianti o servizi usati da tutti i condomini in modo proporzionale alle quote di proprietà
Qualora un edificio abbia più scale, cortili, lastrici solari, opere o impianti destinati a servire una parte dell'intero fabbricato, le spese relative alla loro manutenzione sono a carico:
  • Del gruppo di condomini che hanno accettato le tabelle millesimali di proprietà particolare.
  • Di tutti i condomini.
  • In parte di tutti i condomini, in parte dei soli condomini che se ne servono.
Che cosa sono i millesimi d'uso in un condominio?
  • Quelli che si riferiscono ad impianti o servizi usati da tutti i condomini in modo proporzionale alle quote di proprietà.
  • Quelli che si riferiscono a impianti destinati a servire i condomini in maniera diversa, come, ad esempio, l'impianto idraulico.
  • Quelli che si riferiscono ad impianti o servizi usati dai condomini in modo non proporzionale alle quote di proprietà.
La determinazione dei millesimi di proprietà generale in un condominio è:
  • Una vera e propria stima che il perito deve compiere nella logica del metodo estimativo.
  • Una serie di calcoli e proporzioni sulla base di alcuni indici forniti da tabelle contenute nei manuali;
  • Una stima sommaria che tiene conto del diverso grado di appetibilità delle varie unità immobiliari
I millesimi di proprietà generale si possono calcolare in base ai valori condominiali (Vc), secondo una delle seguenti proporzioni, in cui Vt indica la somma dei valori:
  • Vc : Vt = x : 1000
  • Vt : Vc = x : 1000
  • Vc : Vt = 1000 : x
Il valore condominiale è distinto da quello di mercato, perché:
  • Considera soltanto le caratteristiche costituzionali originarie e stabili delle unità condominiali;
  • Considera il grado di rifinitura, i miglioramenti e abbellimenti apportati dal proprietario;
  • Considera tutte quelle caratteristiche accessorie che sono dovute alla volontà e al comportamento dei singoli proprietari;
La determinazione dei millesimi di proprietà in un condominio può farsi con i seguenti criteri:
  • Sulla base dei valori di mercato espressi in moneta.
  • Sulla base dei valori condominiali o sulla base di grandezze fisiche virtuali atte a rappresentarli.
  • Sulla base di sole grandezze fisiche virtuali (superfici o volumi) atte a rappresentare i valori condominiali, cioè stanti fra loro nello stesso rapporto dei valori medesimi.
Correggi
Ricarica la scheda