Immobilquiz.it - il primo portale con tutti i quiz per l'esame da agente immobiliare
il primo portale con tutti i quiz per l'esame da agente immobiliare
Immobilquiz.it - il primo portale con tutti i quiz per l'esame da agente immobiliare

Società e fallimento

Ricarica la scheda
Società e fallimento
L'apposizione dei sigilli sui beni del fallito evita:
  • che vengano sottratti alla massa attiva
  • che terzi estranei se ne impossessino
  • che l'imprenditore possa accedere nei locali dell'impresa
L'accertamento del passivo si ha:
  • per determinare l'ammontare dei debiti individuando i relativi creditori
  • per accertare il presupposto dell'insolvenza commerciale
  • per evitare che l'imprenditore ne alteri l'entità
La liquidazione dell'attivo nella procedura fallimentare ha lo scopo di:
  • trasformare in denaro gli elementi attivi del patrimonio e riscuotere i crediti
  • fare l'inventario dei beni immobili del fallito
  • corrispondere ai creditori quanto di loro spettanza
La riabilitazione civile del fallito comporta:
  • il venir meno delle capacità personali del fallito
  • la cancellazione del debitore dal registro dei falliti e la cessazione delle incapacità personali di diritto pubblico e di diritto privato
  • che il debitore non paghi tutti i debiti ammessi al passivo
I piccoli commercianti, gli imprenditori agricoli e gli artigiani:
  • non sono mai soggetti al fallimento
  • sono soggetti al fallimento
  • possono fallire solo in casi particolari
La chiusura del fallimento:
  • comporta la cessazione degli effetti personali a carico del fallito
  • comporta la riabilitazione civile
  • fa cessare gli effetti riguardanti il patrimonio del debitore
Il concordato fallimentare si ha:
  • su proposta dell'imprenditore fallito
  • su proposta dei creditori
  • su iniziativa dei creditori già soddisfatti
Il concordato fallimentare omologato vincola:
  • solo quei creditori che hanno dato voto favorevole
  • solo quelli che hanno partecipato al voto
  • anche i creditori che non hanno votato
Il concordato preventivo mira a:
  • evitare il fallimento
  • liquidare l'impresa oberata di debiti
  • sottrarsi al pagamento dei debiti
Il concordato preventivo è ammesso solo se l'imprenditore è in grado di pagare almeno:
  • il 50% di tutti i crediti
  • il 40% dei creditori chirografari
  • senza alcun limite
Correggi
Ricarica la scheda