Immobilquiz.it - il primo portale con tutti i quiz per l'esame da agente immobiliare
il primo portale con tutti i quiz per l'esame da agente immobiliare
Immobilquiz.it - il primo portale con tutti i quiz per l'esame da agente immobiliare

Comunione e condominio

Ricarica la scheda
Comunione e condominio
Come viene ripartita l'indennità di sopraelevazione tra i singoli condomini?
  • In base ai millesimi di proprietà dei condomini sottostanti
  • In base ai millesimi di proprietà dei condomini sottostanti detratta la parte spettante a chi esegue la sopraelevazione
  • In parti proporzionali alla superficie commerciale delle proprietà sottostanti
  • In parti proporzionali al valore di mercato delle proprietà sottostanti
Le spese per impianti accessori di uso omogeneo (es. citofono) dovrebbero essere divise:
  • in base ai millesimi di proprietà generale
  • in parti uguali indipendentemente dalle grandezze fisica o economica delle singole unità
  • in base ai millesimi di proprietà particolare
  • in base alla cubatura della singola unità immobiliare
Il proprietario dell'ultimo piano, potendo esercitare il diritto di sopraelevazione di due piani, quale indennità dovrà corrispondere agli altri condomini se ognuno è proprietario dell'intero piano:
  • Pari al valore attuale dell'area occupata dalla nuova fabbrica, diviso per il numero dei piani compresi quelli di sopraelevazione.
  • Pari al valore attuale dell'area occupata dalla nuova fabbrica, diviso per il numero dei piani del fabbricato, esclusi quelli di sopraelevazione, meno l'importo delle quote a lui spettanti sull'area.
  • Pari al valore finale dell'area occupata dalla nuova fabbrica, diviso per il numero dei piani preesistenti del fabbricato, meno l'importo della quota a lui spettante.
  • Pari al valore attuale dell'area occupata dalla nuova fabbrica, diviso per il numero dei piani del fabbricato non sopraelevato più due, meno l'importo della quota a lui spettante.
Un regolamento condominiale di tipo "contrattuale" deve essere approvato dall'assemblea dei condomini?
  • Sì, perché è oggetto di una normale delibera dell'assemblea condominiale
  • Sì, perché in fase di approvazione ogni condomino può far valere il proprio punto di vista
  • No
Una modifica del regolamento di condominio, può essere approvata a maggioranza, dall'assemblea dei condomini, secondo quanto stabilito dall'art. 1136 del C.C.?
  • Sì, solo in caso di approvazione di un regolamento di Condominio di tipo "Contrattuale"
  • No, se i condomini sono meno di dieci non può essere approvato alcun regolamento di condominio
  • No, mai
  • Sì, solo in caso di regolamento di Condominio di tipo "Assembleare"
Il Regolamento Condominiale può limitare il diritto del condomino proprietario sulla parte o su alcune parti comuni?
  • Sì, se il condomino proprietario non li usa.
  • Sì,se tutti i condomini proprietari sono d'accordo
  • No, mai
Qual è lo strumento che consente la gestione e il controllo dell'attività dell'Assemblea e delle relative deliberazioni?
  • Il Codice Civile e relative disposizioni successive
  • Le norme sulla comunione dei beni contenute nel Codice Civile
  • La tabella relativa alle quote millesimali di proprietà e l'amministratore
  • Il regolamento condominiale
Dal punto di vista numerico che cosa rappresentano le quote di proprietà generale in un condominio?
  • Le quote di comproprietà dei vari proprietari sulle parti comuni e la loro partecipazione alle spese sull'uso differenziato delle stesse
  • Le quote di comproprietà dei vari proprietari su tutte le parti comuni e pertanto anche delle quote di partecipazione alle spese che la vita del condomino comporta
  • Le quote di comproprietà dei vari proprietari su tutte le parti comuni e pertanto anche delle quote partecipazione ai diritti che la vita del condomino comporta
  • Una misura della comproprietà su tutte le parti comuni che serve come base per la ripartizione delle spese condominiali
Quali spese si ripartiscono in funzione dei millesimi di proprietà generale?
  • Quelle riguardanti la manutenzione ordinaria e straordinaria del condominio
  • Quelle attinenti l'uso delle cose comuni e che gravano su tutti i condomini
  • Quelle attinenti l'uso differenziato delle cose comuni e gravano solo su una parte dei condomini
  • Quelle riguardanti le innovazioni adottate dall'amministratore
In un condominio i millesimi di proprietà particolare e di uso sono quelli che:
  • Si riferiscono a tutti i condomini.
  • Si riferiscono alle parti comuni ad uso esclusivo di alcune unità immobiliari.
  • Si riferiscono a impianti o servizi usati dai condomini in proporzione ai millesimi di proprietà generale
  • Si riferiscono a impianti o servizi usati dai condomini in modo proporzionale ai millesimi di proprietà generale
Correggi
Ricarica la scheda