Immobilquiz.it - il primo portale con tutti i quiz per l'esame da agente immobiliare
il primo portale con tutti i quiz per l'esame da agente immobiliare
Immobilquiz.it - il primo portale con tutti i quiz per l'esame da agente immobiliare

Estimo

Ricarica la scheda
Estimo
Chi può acquistare un "maso chiuso"?
  • Ognuno.
  • Esclusivamente agricoltori professionali.
  • Solo persone con residenza da almeno 5 anni nella Provincia.
  • Esclusivamente coltivatori diretti.
Per accertare la destinazione urbanistica di un terreno, presso quali uffici si richiede la "certificazione urbanistica"?
  • All'agenzia delle Entrate.
  • All'ufficio Pubblicità Immobiliare del Dipartimento del Territorio.
  • All'ufficio Tecnico del Comune nel cui territorio è censito il terreno.
  • All'ufficio catastale.
Da chi può essere richiesta una visura catastale generica?
  • Solo dal proprietario o dai notai.
  • Esclusivamente dal Tribunale.
  • Da chiunque senza alcuna motivazione.
  • Da qualsiasi cittadino purché fornisca valida motivazione .
Cosa si intende per rendita catastale?
  • L'utile lordo di un immobile.
  • Il valore di ricostruzione delle unità tipo.
  • Il valore di mercato dell'immobile.
  • Il reddito netto medio annuo ritraibile dall'unità immobiliare.
Quali tra le seguenti definizioni meglio rappresenta il concetto di ordinarietà?
  • Quello di maggior frequenza di una situazione che si osserva.
  • Quello di media dei valori riscontrati.
  • Quello di media ponderata dei valori riscontrati.
  • Il clima prevalente in una certa zona.
In un condominio, a chi appartiene il diritto di sopraelevazione?
  • Al condomino, che possiede la maggior parte (millesimi).
  • A tutti i condomini.
  • All'amministratore se condomino.
  • Al proprietario dell'ultimo piano.
Nel catasto edilizio l'attribuzione dell'immobile in categoria C/3 identifica:
  • Un'abitazione tipo economico.
  • Un'abitazione di tipo civile.
  • Un ufficio privato.
  • Un laboratorio artigianale.
Il valore di surrogazione di un bene è:
  • La somma dei valori dei singoli parti di un bene.
  • La somma corrispondente al valore dell'intero bene depurato dalla parte residua.
  • L'attualizzazione di tutti i redditi futuri prodotti dal bene.
  • Il valore di uno o più altri beni capaci di sostituire il bene da stimare.
Il valore complementare come criterio di stima è normalmente utilizzato in caso di:
  • Immobili per i quali non è presente un mercato attivo.
  • Immobili in stato conservativo mediocre per i quali si prevede una ristrutturazione.
  • Immobile dal quale viene separato una parte.
  • Beni incompleti.
Il valore di trasformazione è il probabile valore di un bene destinato alla trasformazione in un altro bene. Esso è pari:
  • Alla differenza fra il valore di mercato del bene trasformato e il valore di costo della trasformazione.
  • Alla somma fra il valore di mercato del bene trasformato e il valore di costo della trasformazione.
  • Alla differenza fra il valore di mercato del bene trasformato e il valore di mercato del bene non trasformato.
  • Al valore di trasformazione del bene.
Correggi
Ricarica la scheda