Immobilquiz.it - il primo portale con tutti i quiz per l'esame da agente immobiliare
il primo portale con tutti i quiz per l'esame da agente immobiliare
Immobilquiz.it - il primo portale con tutti i quiz per l'esame da agente immobiliare

Camera di commercio di Bolzano - Simulazione d'esame

Nuova simulazione
Simulazione d'esame
Domande di Diritto
Che differenza c'è tra diritto pubblico e diritto privato?
  • Il diritto pubblico regola i rapporti nei quali una delle parti è un soggetto pubblico. Il diritto privato disciplina i rapporti tra privati.
  • Il diritto pubblico è quello che regola i rapporti tra le amministrazioni; il diritto privato è quello che regola i rapporti tra privati.
  • Il diritto pubblico è quello che discende direttamente dalla Costituzione; il diritto privato è quello che discende dal codice civile.
  • Il diritto pubblico regola i rapporti nei quali una delle parti è un soggetto pubblico, che esercita un potere di supremazia per soddisfare un interesse generale. Il diritto privato disciplina i rapporti nei quali le parti sono in una condizione di parità.
Il diritto del mediatore alla provvigione viene meno nel caso in cui il contratto stipulato sia annullabile?
  • No, mai.
  • Sì, ma solo nel caso in cui il mediatore era a conoscenza della causa di annullabilità.
  • Sì, sempre.
  • Sì e ha diritto esclusivamente al risarcimento delle spese.
Cosa significa essere solidalmente responsabili?
  • Nel caso di più debitori ciascuno risponde solo per la sua quota.
  • Nel caso di più debitori uno può essere chiamato a rispondere dell'intero debito, salva la sua possibilità di rivalersi sugli altri.
  • Una maggiore responsabilità gravante su alcuni soggetti nei casi previsti dalla legge.
  • Nel caso di più debitori il creditore deve prendere da un debitore l'intero debito.
Quale tra i seguenti elementi non costituisce proprietà comune indivisa tra i condomini di un immobile?
  • lI cortile.
  • I vani cantina.
  • Le strutture di fondazione.
  • Le scale.
Per realizzare interventi di manutenzione straordinaria su immobili non soggetti a vincoli di tutela paesaggistica, ambientale, storico artistica:
  • È sufficiente una denuncia di inizio di attività corredata da documentazione firmata da un tecnico 30 giorni prima dell'effettivo inizio lavori.
  • Non è necessario alcun provvedimento autorizzativo.
  • È necessario il rilascio del permesso di costruire da parte del Dirigente del settore urbanistica del Comune.
  • È sufficiente una denuncia di inizio di attività prima dell'effettivo inizio lavori senza documentazione alcuna.
Sono elementi essenziali del contratto:
  • L'accordo delle parti, la causa, l'oggetto, la forma.
  • L'accordo delle parti, la causa, l'oggetto, la condizione.
  • L'accordo delle parti, la causa, l'oggetto, la firma.
  • Il consenso, l'oggetto, la forma, l'accordo delle parti.
Quando una proprietà si dice "nuda"?
  • Quando è proprietaria una sola persona.
  • Quando è gravata da diritti di usufrutto.
  • Quando è in proprietà indivisa tra due o più persone.
  • Quando il proprietario è visibile a tutti.
Le agevolazioni fiscali previste per l'acquisto della prima casa sono previste anche per gli immobili classificati nella seguente categoria catastale:
  • C/6.
  • C/3.
  • C/1.
  • A/1.
Se il proprietario affida le chiavi di uno stabile ad un amministratore perché lo gestisca ne consegue che il proprietario stesso:
  • Ne perde ogni diritto
  • Ne perde il possesso.
  • Ne conserva il possesso.
  • Ne rimane solo detentore.
In caso di trasferimento d'immobili che si riferiscono alla "prima casa" come si applicano le imposte ipotecarie e catastali?
  • Le imposte ipotecarie e catastali, si applicano in misura proporzionale al valore dell'immobile.
  • Le imposte ipotecarie e catastali, si applicano in misura fissa se trattasi d'immobili ritenuti di valore artistico.
  • È dovuta solamente la imposta catastale.
  • Le imposte ipotecarie e catastali, si applicano in misura fissa.
La proprietà delle piantagioni può essere trasferita separatamente dalla proprietà del suolo?
  • No, mai.
  • Si, sempre.
  • Solo se viene costituito un diritto di superficie.
  • solo con un contratto scritto.
Da quali articoli del codice civile è disciplinata la mediazione?
  • Dal 1755 al 1780.
  • Dal 1754 al 1765.
  • Dal 2950 al 2960.
  • Da nessuno dei precedenti.
Ha diritto il mediatore al rimborso delle spese se l'affare non si conclude?
  • No.
  • Sì, salvo che sia stabilito diversamente.
  • Solo in determinati casi previsti nel codice civile.
  • Ha diritto al risarcimento dei danni.
Quando una delle parti ha dato una caparra confirmatoria, e la parte che l'ha ricevuta è inadempiente, si può chiedere:
  • Il doppio della caparra.
  • Solo la risoluzione del contratto e il doppio della caparra.
  • A scelta la risoluzione del contratto e il doppio della caparra o l'esecuzione del contratto.
  • A scelta la risoluzione del contratto e il doppio della caparra o l'esecuzione del contratto o il risarcimento del danno secondo le regole generali.
Contro i provvedimenti disciplinari di sospensione, di cancellazione e di radiazione gli interessati possono presentare ricorso:
  • Alla Giunta della Camera di Commercio.
  • Al Giudice del Registro delle imprese.
  • Alla Giunta provinciale.
  • Al Ministero dello Sviluppo Economico.
L'enfiteuta ha l'obbligo di:
  • Pagare un canone.
  • Cambiare la destinazione economica del fondo.
  • Migliorare il fondo e di pagare un canone periodico.
  • Restituire il bene al proprietario dopo un periodo massimo di 20 anni.
I diritti reali e diritti di obbligazione si distinguono, perché:
  • I primi nascono da contratto o per successione mortis causa, i secondi solo per contratto.
  • I primi sono diritti assoluti, i secondi diritti relativi.
  • I primi riguardano beni immobili, i secondi invece beni mobili.
  • I primi riguardano diritti oggettivi, i secondi diritti soggettivi
Nel caso di contratto sottoposto a condizione, al mediatore:
  • Spetta la provvigione sia in caso di condizione sospensiva che risolutiva.
  • Non spetta la provvigione sia in caso di condizione sospensiva che risolutiva.
  • Spetta la provvigione solo se la condizione è risolutiva, è sospesa nel caso di condizione sospensiva.
  • Spetta la provvigione in caso di condizione sospensiva, è sospesa nel caso di condizione risolutiva.
A quale distanza minima devono essere tenute le costruzioni su fondi confinanti?
  • 2 metri.
  • 1,5 metri.
  • 6 metri.
  • 3 metri.
Il contratto di assicurazione è un contratto:
  • Che può provarsi anche con soli testimoni.
  • Redatto in forma scritta ai soli fini di prova.
  • Redatto in forma orale.
  • Redatto in forma scritta a pena di nullità.
Vai alla seconda parte
Nuova simulazione
Domande di Estimo
Dovendo esprimere un giudizio di valore per un bene oggetto di compravendita quale valore è corrispondente?
  • Valore di mercato.
  • Valore complementare.
  • Valore di trasformazione.
  • Valore di costo.
La determinazione del saggio per la capitalizzazione del beneficio fondiario si ottiene:
  • Svolgendo il rapporto matematico tra una somma dei Bf e una somma dei prezzi di mercato.
  • Aumentando il tasso legale in misura equa.
  • Svolgendo il rapporto matematico tra la somma dei prezzi di mercato e la somma dei benefici fondiari.
  • Svolgendo il rapporto matematico tra la somma dei parametri tecnici e la somma dei prezzi di mercato.
Il valore di surrogazione di un bene è:
  • La somma dei valori dei singoli parti di un bene.
  • La somma corrispondente al valore dell'intero bene depurato dalla parte residua.
  • L'attualizzazione di tutti i redditi futuri prodotti dal bene.
  • Il valore di uno o più altri beni capaci di sostituire il bene da stimare.
Chi può acquistare un "maso chiuso"?
  • Ognuno.
  • Esclusivamente agricoltori professionali.
  • Solo persone con residenza da almeno 5 anni nella Provincia.
  • Esclusivamente coltivatori diretti.
Il distacco di un fondo dal maso chiuso può avvenire:
  • Se la commissione locale dei masi chiusi dà l'autorizzazione.
  • Con delibera della giunta provinciale.
  • Se ci sono più comproprietari.
  • Se c'è il consenso degli ereditari.
Il valore di un immobile viene determinato da:
  • L'amenità della zona.
  • La solvibilità del potenziale acquirente.
  • La presenza di agenzie immobiliari.
  • La conoscenza del mercato da parte del venditore.
La scelta dell'aspetto economico della stima dipende:
  • Dalla natura del bene da stimare.
  • Dalle conoscenze e convenienza del perito.
  • Dalla data della stima.
  • Dalla ragione della stima.
In un condominio, a chi appartiene il diritto di sopraelevazione?
  • Al condomino, che possiede la maggior parte (millesimi).
  • A tutti i condomini.
  • All'amministratore se condomino.
  • Al proprietario dell'ultimo piano.
Quali tra le seguenti definizioni meglio rappresenta il concetto di ordinarietà?
  • Quello di maggior frequenza di una situazione che si osserva.
  • Quello di media dei valori riscontrati.
  • Quello di media ponderata dei valori riscontrati.
  • Il clima prevalente in una certa zona.
La stima analitica del valore di mercato di un bene:
  • È adatta solo per stimare terreni.
  • Si basa sulla capitalizzazione dei redditi futuri e ordinari dell'immobile.
  • Richiede la conoscenza del la consistenza dell'immobile.
  • Viene praticata solo in caso di esproprio.
Una particella edificale (p.ed.) viene evidenziata nella mappa catastale:
  • Con un punto davanti al numero.
  • Col numero in rosso.
  • Con una linea tratteggiata.
  • Con la sigla E dopo il numero.
Il valore catastale di una particella fondiaria risulta:
  • Dal reddito dominicale rivalutato di 25% x 90.
  • Dal reddito dominicale + reddito agrario.
  • Dal valore di mercato diminuito del 25%.
  • Dal reddito agrario capitalizzato.
Il valore di costo o di ricostruzione è sempre riferito:
  • All'imprenditore più abile.
  • All'imprenditore concreto.
  • All'imprenditore affittuario, capitalista e lavoratore.
  • All'imprenditore puro.
Da chi può essere richiesta una visura catastale generica?
  • Solo dal proprietario o dai notai.
  • Esclusivamente dal Tribunale.
  • Da chiunque senza alcuna motivazione.
  • Da qualsiasi cittadino purché fornisca valida motivazione .
In una stima analitica del valore di mercato quale tra i seguenti elementi economici viene capitalizzato?
  • Beneficio fondiario.
  • Reddito agrario.
  • Interessi sul capitale di esercizio.
  • Utile lordo.
Come viene determinato il valore della nuda proprietà (diritto di usufrutto)?
  • Stimando il valore dell'immobile all'attualità diminuito del valore residuo. dell'usufrutto.
  • Stimando il bene alla fine dell'usufrutto.
  • Stimando il bene considerato libero da vincoli.
  • Stimando il valore di surrogazione del bene.
Può avere un bene diversi valori di stima?
  • Sì, perché sono diverse le relazioni economiche che possono intercorrere fra un bene e un soggetto.
  • Sì, in relazione allo scopo pratico della stima.
  • No, perché tutti gli aspetti economici coincidono con il valore di mercato.
  • No, perché il metodo di stima è determinato dalla legge.
Una zona "C" nel piano urbanistico comunale corrisponde:
  • A una zona produttiva.
  • Al centro storico.
  • A una zona di espansione residenziale.
  • A una zona di rispetto per belle arti.
Per accertare la destinazione urbanistica di un terreno, presso quali uffici si richiede la "certificazione urbanistica"?
  • All'agenzia delle Entrate.
  • All'ufficio Pubblicità Immobiliare del Dipartimento del Territorio.
  • All'ufficio Tecnico del Comune nel cui territorio è censito il terreno.
  • All'ufficio catastale.
Di solito la superficie commerciale di un alloggio comprende:
  • La superficie al lordo dei muri divisori interni e perimetrali, il 30% dello spessore dei muri di separazione da altre U. I., il 30 % della superficie dei balconi e della cantina.
  • La superficie lorda dell'appartamento e la superficie dei garage.
  • La superficie dell'U.I. al lordo dei muri interni e perimetrali, il 50% dello spessore dei muri di confine, le pertinenze e la superficie ad uso esclusivo rettificate con coefficienti riduttivi.
  • La superficie netta interna, il 50 % della superficie dei balconi, il 25 % della superficie dell'eventuale cantina.
Correggi
Nuova simulazione