Immobilquiz.it - il primo portale con tutti i quiz per l'esame da agente immobiliare
il primo portale con tutti i quiz per l'esame da agente immobiliare
Immobilquiz.it - il primo portale con tutti i quiz per l'esame da agente immobiliare

Diritto urbanistico

Ricarica la scheda
Diritto urbanistico
Il certificato di destinazione urbanistica viene rilasciato da?
  • L'ufficio tecnico erariale.
  • Il notaio.
  • Il dirigente tecnico comunale o caposervizio tecnico incaricato.
Il parere della commissione edilizia al fine del rilascio della concessione edilizia o dell'autorizzazione da parte del Sindaco:
  • E' in ogni caso vincolante.
  • E' obbligatorio, ma non vincolante.
  • Non è né obbligatorio né vincolante.
L'esecuzione di opere in assenza dell'autorizzazione prevista dalla normativa vigente o in difformità da essa:
  • Comporta l'applicazione delle sole sanzioni penali.
  • Comporta la sanzione pecuniaria pari al doppio dell'aumento del valore venale dell'immobile conseguente alla realizzazione delle opere e comunque in misura non inferiore ad euro 528,23 (pari a lire 500.000).
  • Non comporta l'applicazione di alcuna sanzione amministrativa.
In sede di rogito quali indicazioni devono essere prodotte se l'oggetto della compravendita è un edificio costruito anteriormente alla data del 01.09.1967?
  • Dichiarazione sostitutiva di atto notorio da parte dell'alienante attestante che l'opera è stata iniziata in data anteriore al 02.09.1967.
  • Nessuna perché la data indicata non riveste nessuna importanza.
  • Estremi e data del certificato di abitabilità o di agibilità comprovanti che l'opera è stata ultimata anteriormente al 01.09.1967.
La comunicazione scritta, fatta dal Sindaco all'interessato, del parere favorevole espresso dalla commissione edilizia:
  • Non equivale a concessione edilizia, ma legittima l'interessato all'esecuzione dei lavori.
  • Equivale al rilascio della concessione edilizia.
  • Non ha valore di concessione edilizia.
In sede di rogito quali indicazioni devono essere prodotte se l'oggetto della compravendita è un fabbricato costruito in data successiva al 01.09.1967 e nel rispetto di ogni normativa urbanistico-amministrativa?
  • Certificazione di consistenza catastale rilasciata dall'U.T.E. e comprovante, ai fini fiscali, la data dell'avvenuto censimento dell'immobile.
  • Estremi della licenza edilizia o della concessione ad edificare.
  • Dichiarazione sostitutiva di atto notorio da parte dell'alienante attestante che i lavori sono iniziati in data successiva al 01.09.1967.
Cosa contiene il certificato di destinazione urbanistica?
  • Le prescrizioni urbanistiche, edilizie e amministrative riguardanti l'edificabilità e l'uso dell'immobile interessato.
  • Garantisce la regolarità dell'immobile interessato, sotto il profilo delle norme urbanistiche, edilizie e amministrative.
  • Certifica la consistenza e le dimensioni dell'immobile interessato.
Quale legge dello Stato, regolamenta le norme in materia di controllo dell'attività urbanistico-edilizia, ne stabilisce le sanzioni ed individua il recupero e la sanatoria delle opere abusive?
  • Legge 17.07.1978 n. 392.
  • Legge 28.01.1997 n. 10.
  • Legge 28.02.1985 n. 47.
Il rilascio della concessione o autorizzazione in sanatoria:
  • E' possibile purché le opere abusive non siano contrastanti con lo strumento urbanistico vigente al momento del provvedimento sindacale sanante.
  • Non è mai consentito.
  • E' possibile purché l'opera abusiva sia conforme agli strumenti urbanistici e non sia in contrasto con quelli adottati sia al momento della realizzazione sia al momento della domanda.
La realizzazione di interventi di ristrutturazione ed ampliamento in misura non superiore al venti per cento di edifici unifamiliari è assoggettata:
  • A concessione edilizia onerosa.
  • Ad autorizzazione edilizia.
  • A concessione edilizia gratuita.
Correggi
Ricarica la scheda