Immobilquiz.it - il primo portale con tutti i quiz per l'esame da agente immobiliare
il primo portale con tutti i quiz per l'esame da agente immobiliare
Immobilquiz.it - il primo portale con tutti i quiz per l'esame da agente immobiliare

Estimo

Ricarica la scheda
Estimo
In quale caso il valore di trasformazione è l'unico stimabile?
  • Quando la trasformazione è economicamente conveniente.
  • Quando la trasformazione è una soluzione obbligata.
  • Quando la trasformazione è una scelta soggettiva di carattere ordinario.
In quale caso il valore di trasformazione si identifica con il valore di mercato?
  • Quando la trasformazione rappresenta una soluzione obbligata.
  • Quando la trasformazione corrisponde alla straordinaria destinazione del bene.
  • Quando la trasformazione corrisponde all'ordinaria destinazione del bene.
Per valore di surrogazione si intende:
  • Il costo di produzione di un bene o di un insieme di beni capace di surrogare il bene da stimare;
  • Il valore di un bene o di un insieme di beni che concorrono a soddisfare lo stesso bisogno;
  • Il valore (di mercato o di costo) di un bene o di un insieme di beni capace di sostituire il bene da stimare;
Il valore complementare ha significato quando sussistano le seguenti condizioni:
  • Esista complementarità, la parte residua abbia un mercato, il bene oggetto di stima sia reintegrabile;
  • Esista complementarità e la parte residua non abbia un mercato;
  • Esista complementarità, il bene da stimare sia insostituibile o difficilmente reintegrabile, la parte residua abbia un mercato;
Il valore complementare di un bene può essere diverso dal suo valore di mercato, perché:
  • Corrisponde alla svalutazione del complesso da cui viene sottratto;
  • Comprende sia il valore di mercato sia il danno per la perdita di frutti pendenti;
  • Comprende sia il valore di costo sia il danno per la perdita di valore della parte rimasta;
In un mercato perfetto, il valore di costo tende a coincidere con:
  • Il valore di surrogazione;
  • Il valore di mercato;
  • Il valore di capitalizzazione;
Il metodo di stima consiste:
  • Nel confronto del bene da stimare con altri beni uguali, simili o analoghi, dei quali siano noti od accertabili i prezzi di mercato o i costi di produzione;
  • Nella scelta dei termini di confronto e nella determinazione del prezzo;
  • Nell'individuare i parametri di stima che, posti in ordine crescente, costituiranno la scala dei parametri;
La grandezza misurabile dei beni che tende ad essere legata ai loro prezzi da un rapporto costante è detta:
  • Parametro di stima;
  • Termine di confronto;
  • Metro quadrato di superficie utile;
Quali sono le fasi del giudizio di stima?
  • Scelta dei termini del confronto, assunzione del parametro, scelta del procedimento e sua applicazione, correzione del valore ordinario;
  • Individuazione dell'aspetto economico e dei termini del confronto, scelta del procedimento e sua applicazione, aggiunte e detrazioni.
  • Individuazione dell'aspetto economico, ricerca dei termini di confronto, scelta del procedimento e del parametro, calcolo del valore ordinario, correzione del valore, aggiunte e detrazioni.
Quali sono le caratteristiche dei beni influenti sul valore?
  • Le condizioni intrinseche ed estrinseche e la situazione giuridica.
  • Tutte le condizioni o caratteristiche estrinseche;
  • Tutte le condizioni o caratteristiche intrinseche;
Correggi
Ricarica la scheda