Immobilquiz.it - il primo portale con tutti i quiz per l'esame da agente immobiliare
il primo portale con tutti i quiz per l'esame da agente immobiliare
Immobilquiz.it - il primo portale con tutti i quiz per l'esame da agente immobiliare

Estimo

Ricarica la scheda
Estimo
Il valore di costo di riproduzione di un fabbricato industriale è formato da:
  • Valore dell'area occupata e dei materiali di risulta;
  • Valore del solo fabbricato ridotto del grado di deprezzamento per vetustà;
  • Valore dell'area occupata più il valore di costo di ricostruzione dell'edificio;
Il valore di costo di ricostruzione di un fabbricato industriale rappresenta:
  • Il valore di costo di costruzione di un edificio nuovo equifunzionale, ridotto di una percentuale che esprima il grado di deprezzamento per vetustà, logorio e decadimento funzionale dell'edificio esistente.
  • Il prezzo di mercato di un edificio nuovo equifunzionale, ridotto di una percentuale che esprima il grado di deprezzamento per vetustà, logorio e decadimento funzionale dell'edificio esistente;
  • Il valore di costo di produzione di un edificio nuovo equifunzionale, ridotto di una percentuale che esprima il grado di deprezzamento per vetustà, logorio e decadimento funzionale dell'edificio esistente;
La vita utile di un fabbricato industriale può essere più o meno lunga a seconda di come agiscono i seguenti fattori:
  • L'obsolescenza e l'invecchiamento economico;
  • Il logorio tecnico ed economico;
  • Il logorio fisico e l'obsolescenza;
L'obsolescenza, che incide fortemente sulla vita utile di un fabbricato industriale, significa:
  • L'invecchiamento economico dovuto all'evoluzione delle tecnologie;
  • Il deterioramento delle strutture del fabbricato
  • La perdita di valore di mercato del bene.
Quando è necessario ricorrere al valore di trasformazione per la stima di un fabbricato industriale?
  • Nel caso in cui l'imprenditore decida di continuare nell'attività produttiva
  • Nel caso in cui non ci sia un mercato di fabbricati simili.
  • Nei casi di cessata o di prevista cessazione dell'attività produttiva.
Data la difficile convertibilità dei fabbricati industriali specializzati ad usi diversi da quello originario, la trasformazione più economicamente conveniente è di solito:
  • La trasformazione in magazzino;
  • La trasformazione in un centro sportivo;
  • La demolizione per il ricupero dell'area edificabile;
Come si determina il valore di trasformazione di un fabbricato industriale?
  • Facendo la differenza fra il prezzo di mercato del bene trasformato e il prezzo della trasformazione.
  • Facendo la differenza fra il valore del fabbricato prima e dopo la trasformazione.
  • Facendo la differenza fra il valore di mercato del bene trasformato e il valore di costo della trasformazione.
Come si possono valutare quei fabbricati industriali che, per il valore architettonico o per il significato simbolico che rivestono, siano ritenuti degni di conservazione?
  • In base al valore di mercato.
  • In base al valore economico totale che considera la funzione pubblica dell'immobile.
  • In base al valore di demolizione.
Ammettendo l'esistenza di un mercato sufficientemente attivo dei fabbricati industriali e la confrontabilità del fabbricato in oggetto con altri di noto prezzo, quali parametri di stima si possono adottare?
  • La superficie commerciale del fabbricato o il reddito industriale.
  • La superficie interna utile del fabbricato o la sua cubatura vuoto per pieno.
  • La produzione lorda vendibile ottenibile con l'attività industriale.
La stima dei fabbricati industriali in caso di compravendita, successione, cessione di quote sociali di aziende in attività, andrà fatta a:
  • Valore di costo di riproduzione;
  • Valore di trasformazione;
  • Valore di capitalizzazione;
Correggi
Ricarica la scheda