Immobilquiz.it - il primo portale con tutti i quiz per l'esame da agente immobiliare
il primo portale con tutti i quiz per l'esame da agente immobiliare
Immobilquiz.it - il primo portale con tutti i quiz per l'esame da agente immobiliare

Diritto civile

Ricarica la scheda
Diritto civile
Quando è efficace la cessione del credito nei riguardi del debitore ceduto?
  • Quando l'ha accettata o gli è stata notificata
  • Solo se e quando egli partecipa alla stipulazione del negozio di cessione
  • Quando il cedente consegna al cessionario i documenti probatori del credito
Chi cede un credito risponde verso il cessionario della solvenza del debitore ceduto?
  • No, salvo che tale garanzia sia espressamente pattuita
  • Sì, salvo che tale garanzia sia esclusa
  • No, mai
Affinché si verifichi una successione nel debito "inter vivos" è indispensabile che:
  • Si tratti di un debito pecuniario
  • Il creditore consenta alla liberazione del debitore originario
  • Il nuovo debitore non sia insolvente
Il Sig. Alfa è debitore del Sig. Beta e creditore del Sig. Omega. Si rivolge al Sig. Omega (suo debitore) e gli ordina di assumersi il debito che egli ha verso il Sig. Beta. Quale figura giuridica ricorre?
  • Delegazione
  • Espromissione
  • Accollo
Parti del contratto di accollo sono:
  • Il creditore e il terzo
  • Il debitore e il terzo
  • Il creditore, il debitore e il terzo
Il Sig. Cedente, al fine di liberarsi da tutti i suoi debiti, stipula con i propri creditori un contratto col quale cede loro alcuni beni, ritenendo che questi possono essere sufficienti a soddisfarli. Possono i creditori del Sig. Cedente agire anche sui beni non compresi nella cessione?
  • No, perché la cessione dei beni ai creditori produce l'effetto di circoscrivere i beni sui quali i creditori possono agire
  • Sì, perché i creditori non perdono, per effetto della cessione, il diritto ad essere integralmente soddisfatti e, quindi, se non ritengono sufficienti a tal fine i beni ceduti, possono agire subito anche sui beni non ceduti
  • Sì, ma solo dopo aver liquidato le attività che sono state loro cedute
La surrogazione nei diritti del creditore, nelle sue varie forme, presuppone comunque:
  • Che fra creditore e terzo sia intervenuta una cessione del credito
  • Che un terzo abbia adempiuto il debito altrui
  • Che la prestazione dovuta, avente ad oggetto una cosa determinata, sia diventata impossibile
Il dott. Fraschetti, conduttore di un appartamento sito a Roccacannuccia in Via degli Sgorbi n.22, cede il suo contratto di locazione al Sig. Imbroglitti. Quest'ultimo non adempie all'obbligo di corresponsione del canone di locazione. È responsabile il dott. Fraschetti per tale inadempimento?
  • No, perché il cedente, con la cessione è liberato dalle sue obbligazioni verso il contraente ceduto
  • No, perché il cedente con la cessione è liberato dalle sue obbligazioni verso il contraente ceduto, salvo che il ceduto abbia dichiarato di non liberare il cedente
  • Sì, risponde come fideiussore per le obbligazioni del contraente ceduto se si è assunto la garanzia dell'adempimento
Una differenza importante tra clausola penale e caparra confirmatoria sta nel fatto che:
  • La prima è una pattuizione accessoria, mentre la seconda si identifica con l'adempimento
  • La sola clausola penale ha efficacia vincolante
  • La sola clausola penale ha una funzione di liquidazione preventiva del danno
Un condominio ha commissionato alla ditta "Buonarroti" il rifacimento della facciata dell'edificio, stipulando una penale di 250 euro per l'ipotesi che i lavori non vengano ultimati entro sei mesi. Verificatosi il ritardo, la parte committente:
  • Può scegliere tra la prestazione dedotta nella penale e la prestazione principale
  • Ha senz'altro diritto alla somma di 250 euro, conservando inoltre il diritto alla prestazione principale
  • Ha diritto alla somma di 250 euro solo se prova di aver subito in danno dal ritardo
Correggi
Ricarica la scheda